Ciao, mi chiamo Silvia e sono un’insegnante di italiano per stranieri

Sono nata a Milano dove ho concluso i miei studi superiori. Dopo una permanenza di circa due anni a Berlino sono tornata in Italia dove, nel 1996, mi sono laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne. Nel 2008 ho conseguito il diploma di Master Ditals e  le Certificazioni Ditals di I e II livello.

La passione per l’insegnamento della lingua italiana è nata quando ero a Berlino e frequentavo un corso  di lingua tedesca. Avevo 19 anni e sognavo di poter fare in italiano quello che l’insegnante di tedesco proponeva  a noi in classe.

Le prime esperienze di insegnamento risalgono proprio alla mia esperienza berlinese, affiancando, durante le lezioni, delle insegnanti di italiano. L’esperienza è proseguita con qualche interruzione durante gli anni universitari  fino a diventare la mia professione principale dal 2000.

Per 8 anni ho collaborato  con l’associazione Babele  per la progettazione e il coordinamento di azioni rivolte a famiglie straniere presenti sul territorio pavese. In particolare ho attivato corsi e insegnato italiano L2 ad adulti, bambini e adolescenti e sono stata responsabile per  la mediazione linguistico-culturale nelle scuole.

Sono stata insegnante-tutor per i corsi di italiano online – italiano e italiano bancario – presso l’Università per Stranieri di Siena e ho collaborato con altri enti tra cui Enaip Lombardia, Ass. Sarepta, Agenfor Lombardia, Consorzio Scuole e lavoro in qualità di docente di italiano L2

Sempre nello stesso periodo, ho inseguito un sogno che si è concluso nel 2012: Cascina Belcredi, un luogo dove turismo, cultura e formazione si incontravano. Accanto alla gestione di un’attività di bed & breakfast infatti presso Cascina Belcredi abbiamo organizzato corsi di ceramica, corsi di lingua italiana per turisti e professionisti e laboratori creativi per bambini.

L’insegnamento è per me qualcosa di assolutamente creativo e dinamico, in continua evoluzione.

Il desiderio di sperimentare, partendo da solide conoscenze teorico-pratiche è la forza motrice della progettazione dei miei corsi. Ogni apprendente, ogni corso, è qualcosa di nuovo,  è una nuova relazione a cui sento di rivolgermi con attenzione e curiosità.

Mi piace insegnare italiano perché…

  • entro in contatto con persone di lingue e culture che mi permettono viaggi simbolici in mondi vicini e lontani;
  • ogni lezione, ogni corso è un nuovo stimolo, una nuova sfida da affrontare;
  • sento di soddisfare il mio bisogno di creatività nel lavoro.